Lo stato di conservazione della fauna vertebrata della Toscana settentrionale

Convegno on line

Sabato 28 novembre 2020, ore 9-13 e 14,30-18,30


Il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio Onlus, con il patrocinio ed il contributo della Presidenza della Regione Toscana, organizza un convegno on line sullo stato di conservazione della fauna vertebrata della Toscana settentrionale, sia appenninica che planiziale.

In quali condizioni si trova la fauna vertebrata selvatica nella parte settentrionale della Toscana? Quali misure sono necessarie per salvare le specie in pericolo? E quali interventi occorre incentivare per migliorare lo stato generale di conservazione di pesci, rettili, anfibi, uccelli e mammiferi su scala regionale? Sono domande che necessitano di risposte urgenti perché la tematica della tutela della biodiversità ha un ruolo fondamentale nel quadro di una efficace strategia di contrasto della crisi ambientale in atto.
Il convegno organizzato dal Centro potrà fornire alcuni tasselli del puzzle, promuovere una corretta divulgazione su specie animali note (come il lupo) e meno note (come l’ululone appenninico) e dare impulso ad un rinnovato impegno a tutti i livelli a favore della conservazione. Questi sono gli obiettivi del convegno, condivisi con i ricercatori coinvolti.
Purtroppo, per la grave situazione sanitaria in atto, non potrà essere un convegno in presenza e le difficoltà tecniche costringeranno a concentrare le numerose relazioni in un’unica giornata; tuttavia ci sarà spazio sia per interventi che potranno offrire una panoramica generale su ampi gruppi sistematici sia per interventi che focalizzeranno l’attenzione su specie di particolare interesse conservazionistico.
A stimolare questa iniziativa è stato anche il desiderio di creare un’occasione importante e di prospettiva per ricordare la figura di Arquimedes Cecconi Correa, il giovane avvocato ambientalista e grande appassionato di fauna selvatica che per molti anni ha collaborato come volontario alle attività di monitoraggio realizzate dal Centro.
A lui è dedicato il convegno, che rappresenta per il Centro il punto di partenza di un rinnovato impegno a favore della conservazione. Una Toscana senza le specie selvatiche e gli ecosistemi naturali che danno origine ai paesaggi che ci sono familiari sarebbe un luogo molto più inospitale e banale: la tutela della natura e della cultura sono inscindibili.

Il convegno, che si terrà nella giornata di sabato 28 novembre (ore 9-18,30), verrà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina #paduledifucecchio; sarà possibile interagire con i relatori tramite la chat (organizzazione tecnica a cura di AmicoBIT).
 
Il programma aggiornato del convegno, con i vari interventi, verrà pubblicato anche sulla pagina Facebook sopra citata; per informazioni rivolgersi al Centro RDP Padule di Fucecchio, tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it
 

scarica il programma in pdf

 
 
 
 
Con il patrocinio ed il contributo della Presidenza della Regione Toscana
 
 
 
PROGRAMMA
 
Ore 9.00 apertura del convegno
 
Saluto di Simona Rossetti Presidente f.f. del Centro RDP Padule di Fucecchio Onlus

Ricordo di Arquimedes Cecconi Correa.

Ore 9.30 apertura dei lavori
Chairwoman Francesca Romana Dani Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze

1a sessione. Pesci, Anfibi e Rettili.

Annamaria Nocita Dipartimento di Biologia dell’Università di Firenze
La fauna ittica della Toscana: la situazione attuale tra nuove sfide tassonomiche e climatiche.

Giacomo Bruni Commissione Atlante della Societas Herpetologica Italica
Aspetti conservazionistici degli Anfibi nella Toscana Settentrionale: cause di minaccia e soluzioni applicabili.

Alessio Bartolini Centro RDP del Padule di Fucecchio, Filippo Giachi, Zora Keller, Monica Macchini,  Andrea Tamberi, Laura Salaris Associazione Amici del Padule di Fucecchio
Buone pratiche di manutenzione dei siti riproduttivi e monitoraggio di una piccola popolazione di Ululone appenninico nella Val di Lima.

Tommaso Cencetti Fondazione Parsec
Marco Zuffi Museo di Storia Naturale, Università di Pisa
I rettili della Toscana Settentrionale: aspetti generali e specie minacciate.

Ore 13.00 sospensione dei lavori

Ore 14.30 ripresa dei lavori
Chairman Alessio Bartolini Centro RDP del Padule di Fucecchio

2a sessione. Mammiferi e Uccelli.

Emiliano Mori Consiglio Nazionale delle Ricerche
Roditori e soricomorfi del Padule di Fucecchio; un presente incerto per i piccoli mammiferi.

Gianna Dondini e Simone Vergari Museo Naturalistico Archeologico Appennino Pistoiese
I Chirotteri del territorio provinciale di Pistoia: status, conservazione e monitoraggio.

Duccio Berzi Tecnico faunista, Ass. Canislupus Italia
Il lupo in Toscana, evoluzione della presenza della specie, ecologia ed implicazioni gestionali.

Francesca Ciuti Tecnico faunista
Il lupo in provincia di Pistoia, risultati delle attività di monitoraggio ed espansione dell'areale.

Luca Puglisi, Lorenzo Vanni e Francesca Odetti Centro Ornitologico Toscano
Vincitori e perdenti: cambiamenti recenti dell'avifauna toscana.

Enrico Zarri Centro RDP del Padule di Fucecchio
Il ritorno della Cicogna bianca in Toscana 2005-2020.

Altri interventi

Alfonso Crisci, Gianna Dondini, Andrea Beltramini, Alessio Magni, Daniela Muzzicato, Iacopo Nerozzi, Francesco Sabatini, Giacomo Sabatini, Sebastiano Vergari e Simone Vergari Museo Naturalistico Archeologico Appennino Pistoiese
L'applicazione mAPPiamo del Museo Naturalistico Archeologico Appennino Pistoiese: uno strumento digitale per la catalogazione della biodiversità.

Alessio Bartolini Centro RDP del Padule di Fucecchio, Leonardo Lami GIS3W
Val di Lima occidentale: un hot spot della biodiversità (che potrebbe diventare il 4° parco regionale della Toscana).

Gilda Ruberti Dirigente settore Biodiversità ed Aree Protette della Regione Toscana
Le attività della Regione Toscana a favore della tutela della biodiversità.

Ore 18.30 chiusura dei lavori