VISITE GUIDATE NEL PADULE DI FUCECCHIO E NELLE AREE VICINE

CALENDARIO 2019

Il calendario 2019 delle visite guidate primaverili nel Padule di Fucecchio e negli ambienti naturali vicini organizzate dal Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio Onlus propone da marzo a luglio una ricca offerta di escursioni naturalistiche e storico-ambientali sui vari percorsi del Padule, ma anche un ricco programma di itinerari in altri ambienti intorno all'area umida.

Per approfondire gli aspetti naturalistici della più grande palude interna italiana, sono in programma diverse date nell'area de Le Morette, un classico itinerario alla scoperta della flora e della fauna del Padule con sosta birdwatching all’osservatorio faunistico, e nell'area Righetti, una parte della Riserva Naturale di grande interesse paesaggistico e ambientale, aperta solo alle visite guidate.

Oltre alle visite ordinarie, ci saranno anche gite "notturne" con lo scopo di osservare la palude in un momento particolarmente suggestivo della giornata, ma anche di ascoltare i suoni e canti degli animali grandi e piccoli che popolano questo affascinante ecosistema ed il bosco vicino.

Molto ricco anche il programma delle escursioni sul Montalbano (Colle di Monsummano, percorso dei mulini di Vinci, San Baronto con il barco mediceo), e in altri ambienti naturali di grande interesse naturalistico come la Riserva Naturale del Lago di Sibolla, le aree naturali protette La Querciola a Quarrata ed Arnovecchio ad Empoli.

A completare l'offerta, percorsi sulla storia e le tradizioni locali (Stabbia e il Museo di Bagnolo, borghi di Monsummano Alto e Montevettolini)e visite inedite alal scoperta della natura nei parchi (Giardino Puccini e Piazza della Resistenza) della vicina città di Pistoia.

Il calendario offre un programma di visite settimanali aperte a tutti gli interessati, tramite il versamento di una piccola quota di partecipazione e sempre condotte da una Guida Ambientale Escursionistica autorizzata ai sensi della L.R. 14/2005; in alcuni casi la visita è seguita da una degustazione.

Per la partecipazione alle visite è prevista una quota di adesione: le visite contrassegnate da un asterisco *, organizzate in collaborazione con altri Enti del territorio, sono gratuite, ma in alcuni casi può essere prevista una quota per ingressi e degustazioni, sempre segnalata nel programma di dettaglio della singola visita..

Visite guidate in altre date possono essere concordate per i gruppi e per le classi scolastiche, che possono anche usufruire del laboratorio didattico attrezzato del Centro Visite di Castelmartini.

 

GLI ITINERARI RIPETUTI

Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, area Le Morette: un classico itinerario alla scoperta della flora e della fauna del Padule con sosta birdwatching all’osservatorio faunistico.
 
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, area Righetti: percorso in una parte dell’area protetta di grande interesse paesaggistico e ambientale, aperta solo alle visite guidate.
 
 

COME PARTECIPARE

Le visite si svolgono con una Guida Ambientale riconosciuta ai sensi della L.R. 86/2016.
Quando non diversamente indicato, è prevista una quota di partecipazione di € 6,00 (€ 4,00 da 6 a 18 anni).
Per alcuni percorsi è previsto anche un biglietto di ingresso al museo o una piccola quota per la degustazione di prodotti tipici, indicate nella descrizione in dettaglio della visita.
Per partecipare è necessario iscriversi entro e non oltre il venerdì, tenendo presente però che le visite sono a numero chiuso e quindi ci potrebbero essere problemi di posti disponibili.
Visite guidate in altre date possono essere concordate per gruppi e classi scolastiche.
 

INFO E PRENOTAZIONI

Centro R.D.P. Padule di Fucecchio Onlus
Tel. e fax 0573/84540
 
 
 

PROSSIME VISITE ED EVENTI

 
Sabato 23 marzo, ore 15-18
La vita rurale in Padule: dalla Fattoria Medicea di Stabbia al Museo della Civiltà Contadina "Casa Dei" di Bagnolo con merenda sull'aia.
Attraverso un percorso sui terreni appartenuti nel passato alla Fattoria Medicea di Stabbia impariamo a conoscere la vita degli abitanti del Padule di Fucecchio: agricoltori, pescatori, cacciatori che per secoli hanno dato vita a una civiltà rurale di cui ancora oggi si possono apprezzare le tracce .
Il percorso inizia dalla frazione di Stabbia, in posizione panoramica sulla parte fiorentina del Padule di Fucecchio; passando di fronte alla Villa Medicea (attualmente non visitabile), si scende lungo una comoda sterrata fino alla zona di Bagnolo, dove si trova il Museo della Civiltà Contadina "Casa Dei".
Il Museo, curato dall’omonima Associazione Culturale, consiste in un allestimento didattico realizzato con il contributo della Regione Toscana nell’ambito del progetto “Lungo le Rotte Migratorie e raccoglie la collezione di attrezzature agricole e di oggetti legati alla vita rurale, frutto di anni di ricerca e di passione che Angela ha condiviso con il marito Giovanni Dei, grande cultore della memoria della sua terra.
Il Museo, oltre a conservare oggetti dei quali ormai si è perso l’uso, vuole far conoscere al visitatore l'interazione e il rapporto che esistevano tra luogo, paesaggio rurale e attività nella vita contadina di una volta perchè, insieme alla memoria, si conservi l’esperienza e quindi la consapevolezza necessaria per poter scegliere il futuro.
La visita è arricchita da una "merenda dei nonni" sull’aia a base di pane con olio e pane con pomodoro.
Dopo la merenda si prosegue verso il Giardino della Meditazione, realizzato dal Comune di Cerreto Guidi in ricordo dei caduti dell'Eccidio del Padule di Fucecchio, e poi sul percorso attrezzato "Vincio Vecchio"; su di un’area demaniale derivante dal riempimento dell’antico alveo del Torrente Vincio, sono ancora leggibili le testimonianze delle antiche bonifiche per colmata ed è stata ricostruita una di quelle siepi alberate che costituivano un elemento di grande rilievo nel paesaggio rurale del passato.
Difficoltà: nessuna.
Attrezzatura: scarpe comode "da campagna".
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 fino a 18 anni) + € 4,00 per ingresso al Museo e merenda sull'aia. 
 
Domenica 24 marzo, ore 9-11
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.
L'Area Righetti, che costituisce la parte più settentrionale della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio, conserva elementi di grande interesse paesaggistico e naturalistico, grazie alle cure prodigate per decenni dall’Ing. Gaetano Righetti e poi dal Consorzio di Bonifica, che ne ha acquisito la proprietà; proprio per questo è possibile visitarla solo in compagnia di Guide esperte, che sappiano come ridurre al minimo ogni disturbo alla flora e fauna protette.
Anche in questa parte della Riserva Naturale sono stati effettuati negli ultimi anni grandi interventi di manutenzione e ripristino ambientale, ed in particolare sono stati creati specchi d’acqua, dotati anche di due osservatori faunistici, che ospitano durante la migrazione primaverile una grande varietà di uccelli acquatici.
Nell’Area Righetti sono anche presenti due piccole colonie riproduttive di aironi e cormorani: dagli osservatori è possibile vedere a distanza con il cannocchiale i nidi e seguire le varie fasi dell’allevamento dei pulcini.
Difficoltà: nessuna.
Attrezzatura: scarponcini da trekking, binocolo.
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 fino a 18 anni).
 
  
Domenica 31 marzo, ore 10*
Liberazione di rapaci curati da SEMIA e CETRAS
Area naturale protetta di Arnovecchio

Nell’area naturale protetta di Arnovecchio è in programma una liberazione pubblica di rapaci organizzata dal Centro RDP Padule di Fucecchio, che gestisce l'area per conto del Comune di Empoli, in collaborazione con Legambiente Empolese-Valdelsa.
Gli animali che saranno liberati, rapaci diurni trovati in difficoltà per fratture o altri gravi problemi, provengono dal sistema di recupero Toscana Centro coordinato dall’azienda USL struttura Veterinaria e Igiene Urbana di Firenze.
Le operazioni di recupero, degenza post-operatoria e riabilitazione sono state condotte in modo sinergico nei due centri recupero animali selvatici autorizzati SEMIA Onlus di Montespertoli e CeTRAS di Empoli.
In occasione dell’evento verranno liberati nell’oasi di Arnovecchio alcuni esemplari di Poiana e Gheppio: un'occasione unica per osservare dal vivo questi affascinanti animali ed assistere al momento emozionante del loro ritorno in natura.
L’accesso è libero e non occorre prenotazione: si consiglia, per chi può, di raggiungere l’area naturale protetta in bicicletta, mentre chi viene in auto può parcheggiare nella vicina frazione di Cortenuova e proseguire a piedi su via Arnovecchio (500 metri) in direzione Fibbiana-Montelupo.Info Centro R.D.P. Padule di Fucecchio: tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it 
 
Domenica 7 aprile, ore 9-12
Percorso dei Mulini di Vinci: itinerario sul Montalbano con degustazione di olio e prodotti tipici
Il percorso, che inizia nelle vicinanze della casa natale di Leonardo da Vinci ad Anchiano, consente di ammirare alcune delle aree terrazzate più caratteristiche del Montalbano e di inoltrarsi nella ombrosa Vallebuia, conosciuta anche come Valle dei Mulini, dato che lungo il rio si possono trovare i resti di antichi edifici.
Il torrente, immerso in un bosco di cerri e castagni e ammantato nell’alveo da una galleria di ontani neri, è ricco di cascate e pozze piene di vita, che ospitano ancora gli ultimi esemplari del granchio di fiume, un grande crostaceo ormai raro nel nostro territorio, oltre ad anfibi interessanti come la salamandrina dagli occhiali.
Alla fine della visita chi lo desiderà potrà visitare il frantoio cooperativo di Vinci e partecipare ad una degustazione di olio organizzata da Montalbano Agricola Alimentare.
Difficoltà: il percorso ad anello, della lunghezza totale di 6 km, non presenta particolari difficoltà tecniche ma prevede un dislivello in salita di circa 200 metri.
Attrezzatura: scarponcini da trekking e una scorta d'acqua.
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 fino a 18 anni) + € 8,00 per degustazione (facoltativa) presso il frantoio di Vinci (bruschetta pane e olio, bruschetta pomodoro, olive, ceci e fagioli, insalatona con verdure in pinzimonio, acqua, vino, vinsanto con biscottini).
 
 
IL CALENDARIO COMPLETO 2019
 
Domenica 20 gennaio, ore 10
ABC del Birdwatching
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 17 febbraio, ore 10
Birdwatching invernale
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Sabato 2 marzo, ore 21-23*
XIII Notte Europea della Civetta
Alla scoperta dei rapaci notturni
 
Domenica 10 marzo, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Domenica 17 marzo, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Sabato 23 marzo, ore 15-18
La vita rurale in Padule: dalla Fattoria Medicea di Stabbia al Museo della Civiltà Contadina "Casa Dei" di Bagnolo con merenda sull'aia (ingresso e degustazione al Museo 4 euro).
 
Domenica 24 marzo, ore 9-11
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Domenica 31 marzo, ore 10*
Liberazione pubblica di rapaci.
Area naturale protetta di Arnovecchio

Domenica 7 aprile, ore 9-12
Percorso dei Mulini: itinerario sul Montalbano che parte dalla casa di Leonardo ad Anchiano fra boschi, torrenti e resti di antichi mulini; degustazione di olio e prodotti tipici al frantoio cooperativo di Vinci (quota normale + 8 euro degustazione).

Sabato 13 aprile, ore 9-12*
Birdwatching nel Giardino Puccini: passeggiata alla scoperta della natura in città.
Visita gratuita in collaborazione con la Sezione Soci Coop di Pistoia.

Domenica 14 aprile, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Venerdì 19 aprile, ore 18,30-21,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; visita in un orario particolarmente suggestivo e al rientro ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Sabato 20 aprile, ore 15-18
Riserva Naturale del Lago di Sibolla: passeggiata intorno all’area umida con visita al prato dei narcisi.

21-22 e 25-28 aprile*
Open Week della Valdinievole anche nel Padule di Fucecchio con aperture del Centro Visite di Castelmartini e dell'osservatorio faunistico de Le Morette, ad accesso libero, con personale e cannocchiale a disposizione dei visitatori: domenica 21 aprile (Pasqua), lunedì 22 aprile (Pasquetta), giovedì 25 aprile (Liberazione) e domenica 28 aprile ore 9-12 e 14,30-17,30; venerdì 26 aprile e sabato 27 aprile ore  14,30-17,30.
Nel giorno 25 aprile, dalle ore 15, presso il Centro Visite degustazione di miele biologico di “gaggìa” del Padule di Fucecchio offerta dall’azienda Mauro Cristofori.

Lunedì 22 aprile, ore 9-12*
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette: passeggiata sul percorso naturalistico e birdwatching nell'area protetta.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Larciano nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.

Lunedì 22 aprile, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette: visita birdwatching nell’area protetta con Guida IN INGLESE.
Open Week della Valdinievole: costo 10 euro a persona

Lunedì 22 aprile, ore 15-18*
Visita alla rocca fortificata di Monsummano Alto, con i resti delle mura e delle porte di accesso e apertura straordinaria dell’antica Chiesa di San Nicolao, in posizione panoramica sul Padule di Fucecchio e  sui castelli della Valdinievole.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.
Al rientro merenda presso La Foresteria.

Lunedì 22 aprile, ore 15-18
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Giovedì 25 aprile ore 9-12*
Colle di Monsummano: itinerario botanico alla scoperta delle fioriture delle orchidee selvatiche e delle piante della macchia mediterranea.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.
Al rientro Visita della Piscina di Grotta Giusti con il suo percorso fino all'ingresso della Grotta con break.

Giovedì 25 aprile, ore 15-18*
La vita rurale in Padule: dalla Fattoria Medicea di Stabbia al Museo della Civiltà Contadina "Casa Dei" di Bagnolo.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Larciano nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole (ingresso e degustazione al Museo 4 euro).

Sabato 27 aprile, ore 15-18*
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio – Area Righetti.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.

Domenica 28 aprile, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette: visita birdwatching nell’area protetta con Guida IN INGLESE.
Open Week della Valdinievole: costo 10 euro a persona.

Domenica 28 aprile, ore 15-18*
Il paesaggio di Leonardo: Montevettolini e l'oratorio della Madonna della Neve. Visita dell'antico castello e borgo di Montevettolini con sosta al vicino oratorio della Madonna della Neve dal quale Leonardo da Vinci avrebbe disegnato il celebre "Paesaggio con fiume" in cui molti riconoscono una veduta della Valdinievole.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.
Sosta presso il Palazzo del Podestà per un break.
 
Domenica 28 aprile, ore 15-18
Poggio alla Guardia: il Ponte di Dante, le orchidee selvatiche e un panorama mozzafiato sulla Valdinievole.

Mercoledì 1 maggio*
Open Week della Valdinievole anche nel Padule di Fucecchio con aperture del Centro Visite di Castelmartini e dell'osservatorio faunistico de Le Morette, ad accesso libero, con personale e cannocchiale a disposizione dei visitatori: ore 9-12 e 15-18.

Mercoledì 1 maggio, ore 15-18
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Domenica 5 maggio, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Sabato 11 maggio, ore 9-12*
Pistoia città degli aironi: piccolo trekking urbano alla scoperta della natura in città.
Visita gratuita in collaborazione con la Sezione Soci Coop di Pistoia.

Domenica 12 maggio, ore 9-12
San Baronto e il Barco Reale: itinerario sul Montalbano (Lamporecchio) alla scoperta dei tratti meglio conservati del muro mediceo.
Degustazione a cura della Strada dell'olio e del vino del Montalbano - Le colline di Leonardo.

Venerdì 17 maggio, ore 19-22
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Domenica 19 maggio, ore 9-19
Open Day della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio: oltre alle aperture del Centro Visite e dell’osservatorio faunistico de Le Morette ad accesso libero, con operatore del Centro e cannocchiale a disposizione dei visitatori, mostre di disegno e fotografia naturalistica ed altri eventi straordinari; nel pomeriggio lavorazione delle erbe palustri a cura dell’Associazione Intrecci.

Domenica 19 maggio, ore 15-18
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Domenica 26 maggio, ore 16-19 - Il giorno della cicogna (data da confermare)*
Visita al nido della Cicogna bianca di Quarrata; presentazione introduttiva nell'aia della Casa di Zela.

Domenica 2 giugno, ore 8,30-11,30 - Il giorno della cicogna (data da confermare)*
Dal Ponte di Cappiano al nido della Cicogna bianca di Fucecchio.

Domenica 2 giugno, ore 16-19
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Domenica 9 giugno, ore  8,30-11,30
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Domenica 9 giugno, ore 9-12 e 16-19 - Il giorno della cicogna (data da confermare)*
Visita al nido della Cicogna bianca di Monsummano Terme  presso il punto di osservazione in via del Fossetto.

Venerdì 14 giugno, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Domenica 16 giugno, ore 8,30-11,30
Da Massarella al Porto di Salanova con sosta all'apiario della lavanda e degustazione di prodotti de Le Api di Alessandra.

Venerdì 13 luglio, ore 19,15-22,15
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; ascolto dei rapaci notturni nel bosco.