VISITE GUIDATE NEL PADULE DI FUCECCHIO E NELLE AREE VICINE

AUTUNNO IN VALDINIEVOLE 2020

 

Il Centro, all’insegna della massima tutela della salute pubblica e sicurezza per operatori e utenti, segue le linee guida anti-COVID della Regione Toscana per i musei e luoghi della cultura e le linee di indirizzo per le visite guidate.
Alcune semplici precauzioni consentiranno una visita serena: la misurazione della temperatura all’ingresso, il mantenimento della distanza interpersonale, l’utilizzo della mascherina di protezione e del gel sanificante per le mani.

Nei mesi autunnali la Valdinievole e i suoi dintorni offrono spunti interessanti per piacevoli passeggiate, meglio ancora se in compagnia di guide esperte che ci aiutano a scoprire le ricchezze del paesaggio, delle tradizioni locali, della flora e della fauna.
Il Centro RDP Padule di Fucecchio organizza anche quest'anno, oltre al classico calendario primaverile di visite guidate nella zona umida, un programma autunnale di escursioni negli ambienti collinari intorno alla Valdinievole.
Alcune semplici precauzioni anti-Covid consentiranno una visita serena: la misurazione della temperatura all’inizio della visita, il mantenimento della distanza interpersonale, l’utilizzo della mascherina di protezione e del gel sanificante.
Le visite, aperte a tutti, sono sempre condotte da una Guida Ambientale e per alcune è prevista una quota di partecipazione; di seguito sono riportati i programmi dettagliati delle singole escursioni con gli eventuali costi e le modalità di adesione.
Per partecipare è sempre necessaria la prenotazione presso il Centro RDP Padule di Fucecchio, inviando una mail a fucecchio@zoneumidetoscane.it con nome, numero dei partecipanti ed un recapito telefonico per eventuali comunicazioni.
 

Tutte le escursioni sono condotte da una Guida Ambientale Escursionistica qualificata.

NORME DI SICUREZZA
Per garantire la sicurezza del personale e dei visitatori seguiamo le linee guida della regione Toscana:
- verifica della temperatura corporea
- utilizzo di gel o salviette igienizzanti a inizio e fine attività
- utilizzo obbligatorio della mascherina quando non sia possibile mantenere il distanziamento interpersonale di due metri
- numero chiuso di partecipanti tramite obbligo di prenotazione.

INFO E PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Centro R.D.P. Padule di Fucecchio Onlus, tel. e fax 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it

 
 
 
PROSSIME VISITE
 
 

Sabato 19 settembre, ore 9-12
Riserva Naturale di Montefalcone: visita nel gioiello naturalistico delle Cerbaie.

La Riserva Naturale di Montefalcone rappresenta l'area di maggior interesse naturalistico e ambientale del comprensorio delle Cerbaie, sistema collinare del basso Valdarno che emerge tra i paduli di Bientina e di Fucecchio.
La gestione della Riserva è affidata al Reparto Carabinieri della Biodiversità di Lucca (ex CFS) che svolge compiti di vigilanza e divulgazione delle tematiche legate all’Educazione della Legalità Ambientale.
La morfologia del territorio è caratterizzata da un'alternanza di altopiani ed impluvi, che danno vita ad un paesaggio suggestivo e di grande richiamo naturalistico, anche per la presenza di una lussureggiante vegetazione forestale.
Nei "vallini", caratterizzati da maggiore umidità, fertilità e disponibilità idriche, predominano i boschi misti di latifoglie mesofile; in alcune fresche pendici esposte a Nord si segnalano piccole stazioni relitte di faggio, abete bianco e tasso.
La fauna è caratterizzata dalla presenza di ungulati, come cervi e caprioli, e di uccelli di ambienti boschivi; una specifica area è destinata ad ospitare voliere con rapaci e pappagalli sequestrati in base alla normativa CITES.
Difficoltà: nessuna.
Attrezzatura: mascherina di protezione, scarponcini da trekking e pantaloni lunghi, binocolo e una scorta d’acqua.
La visita è gratuita ma è obbligatoria la prenotazione presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, da fare per email a fucecchio@zoneumidetoscane.it inviando un nominativo di riferimento, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.


Domenica 27 settembre, ore 9-13
Croce a Veglia: escursione nei paesaggi quasi alpini della “Svizzera pesciatina”.

I rilievi che sovrastano il paese di Pontito, il più alto e il più distante da Pescia dei castelli della Valleriana (nota anche come “Svizzera Pesciatina”), sono di notevole valore naturalistico per la presenza di habitat rari, derivanti dalla natura geologica del terreno e dalla secolare attività di pastorizia tradizionale.
Il percorso proposto consiste in un anello, con partenza dalla località Croce a Veglia, che consente di apprezzare il mosaico di habitat presenti: i prati-pascoli intervallati da affioramenti rocciosi di natura calcarea; gli arbusteti, dominati da biancospino, rosa canina e corniolo; i pascoli arborati, con aceri monumentali e varie tipologie di bosco.
A tratti il percorso raggiunge punti panoramici che offrono scenari di forte impatto; come l’affaccio sulla Val di Lima e la vista sui monti Memoriante e Penna di Lucchio.
La flora e la fauna contemplano molti elementi rari, che potranno in parte essere osservati. In particolare l’area si presta all’osservazione di uccelli rapaci e di specie legate ad ambienti rupestri.
Difficoltà: percorso ad anello di circa 7 km con 300 metri di dislivello.
Attrezzatura: mascherina di protezione, scarponcini da trekking e pantaloni lunghi, mantellina, binocolo e una scorta d’acqua.
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 da sei a 18 anni).
Prenotazione obbligatoria presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, da fare per email a fucecchio@zoneumidetoscane.it inviando un nominativo di riferimento, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.

Domenica 4 ottobre 2020, ore 10-12
Birdgardening, arbusti per la fauna selvatica
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio

Un appuntamento speciale nell’area naturale protetta di Arnovecchio: in programma una visita a tema sul birdgardening, ed in particolare sulle piante da utilizzare per favorire le presenze della fauna selvatica.
Il termine birdgarden, come accade per altri simili mutuati dalla cultura anglosassone, non si può tradurre in maniera letterale: non solo un “giardino per gli uccelli”, ma un giardino secondo natura, ideato e gestito per ospitare fiori e animali selvatici.
L’obiettivo è quello di passare da un verde puramente ornamentale al recupero delle funzioni ecologiche del giardino, che grazie ad accorgimenti ed attrezzature come le mangiatoie e i nidi artificiali può diventare una piccola oasi di biodiversità.
Il primo passo è sempre quello di inserire nel birdgarden piante che producono frutti o semi destinati al nutrimento di uccelli e mammiferi e piante che producono fiori utili per attrarre gli adulti o per nutrire le larve di farfalle ed altri insetti di interesse naturalistico.
L’area di Arnovecchio, gestita dal Centro RDP Padule di Fucecchio per conto del Comune di Empoli, è un’oasi naturalistica che può essere considerata a tutti gli effetti anche un esempio di birdgarden, un modello da cui trarre spunti per il proprio giardino.
Lungo il sentiero sono stati piantumati arbusti appartenenti a specie autoctone (biancospino, sanguinello, prugnolo e berretta da prete), scelti fra quelli che in autunno-inverno producono frutti graditi agli uccelli e ai piccoli mammiferi del bosco.
La visita consentirà di conoscere meglio gli arbusti e le attrezzature per il birdgarden, ma non mancherà come al solito una sosta ai capanni posizionati lungo il percorso per l’osservazione degli uccelli acquatici presenti nel lago.
La visita è gratuita e aperta a tutti; per motivi organizzativi  e di sicurezza è obbligatoria la prenotazione presso il Centro RDP Padule di Fucecchio, tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it
 
Sabato 10 ottobre, ore 9-12
Con gli occhi di Leonardo: passeggiata sul Colle di Monsummano

La natura è “maestra de’ maestri”, diceva Leonardo Da Vinci, e una passeggiata in quello che è sicuramente uno degli ambienti più ricchi di biodiversità del Montalbano offre la possibilità di ripercorrere dal vivo le esperienze giovanili del Genio.
Osservando “con gli occhi di Leonardo” si può imparare dalla natura osservando la disposizione delle foglie di una pianta, calcolando l’età di un albero dagli anelli del tronco, ammirando un rapace alto nel cielo per carpirne i segreti del volo.
Il Colle di Monsummano costituisce una notevole emergenza per gli aspetti geologici, faunistici, floristici e vegetazionali, e per questo è meta da oltre un secolo di ricercatori per attività di studio e di insegnamento sul campo.
Il versante del Colle esposto a sud è ricoperto da una lussureggiante macchia mediterranea, come raramente si può incontrare nell’entroterra toscano, dominata da arbusti sempreverdi come il Mirto, il Laurotino, l’Alaterno e la Fillirèa.
La presenza di grandi ambienti rocciosi (le cave abbandonate) offre anche agli animali un habitat inconsueto per le nostre quote: gli appassionati di birdwatching potranno sperare in un incontro con il Passero solitario ed il maestoso Falco pellegrino.
Difficoltà: l'escursione non presenta particolari difficoltà tecniche e il dislivello è contenuto.
Attrezzatura: mascherina di protezione, scarponcini da trekking, mantellina, binocolo e una scorta d’acqua.
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 da sei a 18 anni).
Prenotazione obbligatoria presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, da fare per email a fucecchio@zoneumidetoscane.it inviando un nominativo di riferimento, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.
 
Domenica 18 ottobre, ore 9-13
Via della Fiaba: un rigenerante itinerario storico-naturalistico da Pescia a Collodi.
L’itinerario si snoda lungo una strada medievale di collegamento tra Pescia e Collodi e su una strada con analoghe caratteristiche tra Monte a Pescia e Pescia, passeggiando circondati da paesaggi rurali con rii, boschi e siepi che ospitano una ricca fauna ornitica.
Ci permette di ammirare elementi di elevato pregio artistico e architettonico, come il basolato in pietra serena ed un ponte in pietra ad arcata unica (entrambi di epoca medievale), numerose edicole devozionali e centri storici di straordinaria bellezza (Collodi e Monte a Pescia),
Il percorso ad anello ha come punto di partenza ed arrivo il centro abitato di Pescia, dapprima salendo lungo un’antica strada lastricata circondata da boschi ed attraversata da piccoli ruscelli fino a Collodi, e da qui proseguendo per mezzo di una strada forestale sulle pendici del Monte Battifolle.
Difficoltà: media, percorso ad anello di circa 9,5 km con 500 metri di dislivello, raccomandata una buona preparazione fisica.
Attrezzatura: mascherina di protezione, scarponcini da trekking, mantellina, binocolo e una scorta d’acqua.
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 da sei a 18 anni).
Prenotazione obbligatoria presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, da fare per email a fucecchio@zoneumidetoscane.it inviando un nominativo di riferimento, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.
 
Domenica 25 ottobre, ore 9-12
La quercia di Pinocchio: percorso storico-naturalistico sui Colletti di Veneri.

Un percorso sui Colletti di Veneri di interesse storico (San Martino in Colle e l'antica strada postale lucchese) e naturalistico (la quercia plurisecolare di Pinocchio).
Il percorso, inizialmente pianeggiante, inizia in loc. Veneri (Pescia), e si sviluppa lungo la via dei Colletti di Veneri che svela una campagna dai tradizionali connotati valdinievolini per entrare in un pregevole bosco misto di latifoglie decidue. La strada, che diventa sterrata, inizia a salire e lungo i cigli è possibile osservare le caratteristiche di un terreno pliocenico formatosi dai detriti portati fin qui dai torrenti di un giovanissimo Appennino.
Nella parte alta si osservano pregevoli vigneti e punti di interesse storico e paesaggistico come San Martino in Colle e la quercia monumentale detta “delle streghe”, nota anche come la "Quercia di Pinocchio" perchè da questo albero avrebbe tratto spunto Carlo Collodi nello scrivere le avventure del burattino.
Scendendo lungo l'antica Strada Maestra Postale Lucchese, antico tratto lastricato della principale arteria che collegava la Repubblica Lucchese con lo stato fiorentino, si passa in un bosco di querce dove non mancano spazi aperti, torrenti e piante di interesse; fra queste sono notevoli le querce da sughero e la vegetazione ripariale sottostante gli ontaneti.
Difficoltà: percorso ad anello di circa 3 ore, adatto a  tutti e senza difficoltà tecniche.
Attrezzatura: mascherina di protezione, scarponcini da trekking, mantellina, binocolo e una scorta d’acqua.
Quota di adesione: € 6,00 (€ 4,00 da 6 a 18 anni).
Prenotazione obbligatoria presso il Centro R.D.P. Padule di Fucecchio, da fare per email a fucecchio@zoneumidetoscane.it inviando un nominativo di riferimento, il numero dei partecipanti e un recapito telefonico.
 
 
 
IL CALENDARIO 2020 (in aggiornamento)
 
Domenica 19 e 26 gennaio, ore 10
Birdwatching invernale
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 2 febbraio, ore 9-12
Visita birdwatching nell'area de Le morette
Giornata Mondiale delle Zone Umide.
 
Sabato 6 giugno, ore 16-19
Domenica 7 giugno, ore 9-12
Svasso maggiore: un nido coi fiocchi. Un fine settimana nell’area naturale protetta di Arnovecchio aspettando la nascita dei pulcini.
 
Domenica 7 giugno, ore 8,30-11,30
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette: passeggiata sul percorso naturalistico e birdwatching nell'area protetta.

Venerdì 12 giugno, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Sabato 13 giugno, ore 8,30-10,30 - Il giorno della cicogna
Visita guidata al nido della Cicogna bianca per osservare, a distanza di assoluta sicurezza, l’allevamento dei pulcini.

Domenica 14 giugno, ore 8,30-11,30
Colle di Monsummano: itinerario alla scoperta delle piante della macchia mediterranea e degli uccelli delle cave di roccia.
 
Venerdì 19 giugno, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Sabato 20 giugno, ore 8,30-10,30 - Il giorno della cicogna
Visita guidata al nido della Cicogna bianca per osservare, a distanza di assoluta sicurezza, l’allevamento dei pulcini.

Domenica 21 giugno, ore 8,30-11,30
Croce a Veglia: da Pontito, una suggestiva escursione nei paesaggi quasi alpini della Valleriana, nota come la “Svizzera pesciatina”.

Venerdì 26 giugno, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Sabato 27 giugno, ore 8,30-10,30 - Il giorno della cicogna
Visita guidata al nido della Cicogna bianca per osservare, a distanza di assoluta sicurezza, l’allevamento dei pulcini.
 
Sabato 27 giugno, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.
 
Venerdì 3 luglio, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.
 
Sabato 4 luglio, ore 8,00-10,00 - Il giorno della cicogna
Visita guidata al nido della Cicogna bianca per osservare, a distanza di assoluta sicurezza, l’allevamento dei pulcini.
 
Sabato 4 luglio, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.
 
Venerdì 10 luglio, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.
 
Sabato 11 luglio, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.
 
Venerdì 17  luglio, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette, con ascolto dei rapaci notturni nel bosco.
 
Sabato 1 agosto, ore 20
Liberazione di rapaci notturni curati dal Cetras di Empoli.
Centro Visite del Padule di Fucecchio
 
Domenica 2 agosto, ore 8
Visita a tema “L’estate del Martino”
Area Naturale Protetta di Arnovecchio
 
Giovedì 6 agosto, ore 19
Liberazione di rapaci notturni curati dal Cetras di Empoli.
Area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 9 agosto, ore 8
Liberazione di rapaci diurni curati dal Cetras di Empoli.
Area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 16 agosto, ore 8
L’estate sta frinendo
Area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 6 settembre, ore 9-11
Settembre, andiamo. E’ tempo di migrare.
Area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 6 settembre, ore 17 e ore 18,30
Music Fest Larciano: il Centro Visite del Padule e il Museo della Civiltà Contadina.
 
Sabato 19 settembre, ore 9-12
Riserva Naturale di Montefalcone: visita nel gioiello naturalistico delle Cerbaie.
 
Domenica 27 settembre, ore 9-13
Croce a Veglia: escursione nei paesaggi quasi alpini della “Svizzera pesciatina”.
 
Domenica 4 ottobre, ore 10-12
Birdgardening, arbusti per la fauna selvatica
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Sabato 10 ottobre, ore 9-12
Con gli occhi di Leonardo: passeggiata sul Colle di Monsummano
 
Domenica 18 ottobre, ore 9-13
Via della Fiaba: un rigenerante itinerario storico-naturalistico da Pescia a Collodi.
 
Domenica 25 ottobre, ore 9-12
La quercia di Pinocchio: percorso storico-naturalistico sui Colletti di Veneri.
 
 
 
 
IL CALENDARIO COMPLETO 2019
 
Domenica 20 gennaio, ore 10
ABC del Birdwatching
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 17 febbraio, ore 10
Birdwatching invernale
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Sabato 2 marzo, ore 21-23*
XIII Notte Europea della Civetta
Alla scoperta dei rapaci notturni
 
Domenica 10 marzo, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Domenica 17 marzo, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Sabato 23 marzo, ore 15-18
La vita rurale in Padule: dalla Fattoria Medicea di Stabbia al Museo della Civiltà Contadina "Casa Dei" di Bagnolo con merenda sull'aia (ingresso e degustazione al Museo 4 euro).
 
Domenica 24 marzo, ore 9-11
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Domenica 31 marzo, ore 10*
Liberazione pubblica di rapaci.
Area naturale protetta di Arnovecchio

Domenica 7 aprile, ore 9-12
Percorso dei Mulini: itinerario sul Montalbano che parte dalla casa di Leonardo ad Anchiano fra boschi, torrenti e resti di antichi mulini; degustazione di olio e prodotti tipici al frantoio cooperativo di Vinci (quota normale + 8 euro degustazione).
 
Domenica 7 aprile, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Sabato 13 aprile, ore 9-11*
Birdwatching nel Giardino Puccini: passeggiata alla scoperta della natura in città.
Visita gratuita in collaborazione con la Sezione Soci Coop di Pistoia.

Domenica 14 aprile, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Venerdì 19 aprile, ore 18,30-21,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; visita in un orario particolarmente suggestivo e al rientro ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Sabato 20 aprile, ore 15-18
Riserva Naturale del Lago di Sibolla: passeggiata intorno all’area umida con visita al prato dei narcisi.

21-22 e 25-28 aprile*
Open Week della Valdinievole anche nel Padule di Fucecchio con aperture del Centro Visite di Castelmartini (con la nuova mostra “Botanicum: un viaggio tra le erbe selvagge” di Marina Masini) e dell'osservatorio faunistico de Le Morette, ad accesso libero, con personale e cannocchiale a disposizione dei visitatori: domenica 21 aprile (Pasqua), lunedì 22 aprile (Pasquetta), giovedì 25 aprile (Liberazione) e domenica 28 aprile ore 9-12 e 14,30-17,30; venerdì 26 aprile e sabato 27 aprile ore  14,30-17,30.
Nel giorno 25 aprile, dalle ore 15, presso il Centro Visite degustazione di miele biologico di “gaggìa” del Padule di Fucecchio offerta dall’azienda Mauro Cristofori.

Lunedì 22 aprile, ore 9-12*
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette: passeggiata sul percorso naturalistico e birdwatching nell'area protetta.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Larciano nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.

Lunedì 22 aprile, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette: visita birdwatching nell’area protetta con Guida IN INGLESE.
Open Week della Valdinievole: costo 10 euro a persona

Lunedì 22 aprile, ore 15-18*
Visita alla rocca fortificata di Monsummano Alto, con i resti delle mura e delle porte di accesso e apertura straordinaria dell’antica Chiesa di San Nicolao, in posizione panoramica sul Padule di Fucecchio e  sui castelli della Valdinievole.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.
Al rientro merenda presso la canonica.

Lunedì 22 aprile, ore 15-18
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Giovedì 25 aprile ore 9-12*
Colle di Monsummano: itinerario botanico alla scoperta delle fioriture delle orchidee selvatiche e delle piante della macchia mediterranea.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.
Al rientro Visita della Piscina di Grotta Giusti con il suo percorso fino all'ingresso della Grotta con break.

Giovedì 25 aprile, ore 15-18*
La vita rurale in Padule: dalla Fattoria Medicea di Stabbia al Museo della Civiltà Contadina "Casa Dei" di Bagnolo.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Larciano nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole (ingresso e degustazione al Museo 4 euro).

Sabato 27 aprile, ore 15-18*
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio – Area Righetti.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.

Domenica 28 aprile, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette: visita birdwatching nell’area protetta con Guida IN INGLESE.
Open Week della Valdinievole: costo 10 euro a persona.
 
Domenica 28 aprile, ore 15-18*
Il paesaggio di Leonardo: Montevettolini e l'oratorio della Madonna della Neve. Visita dell'antico castello e borgo di Montevettolini con sosta al vicino oratorio della Madonna della Neve dal quale Leonardo da Vinci avrebbe disegnato il celebre "Paesaggio con fiume" in cui molti riconoscono una veduta della Valdinievole.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Monsummano Terme nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.
Sosta presso il Palazzo del Podestà per un break.
 
Domenica 28 aprile, ore 15-18*
Poggio alla Guardia: il Ponte di Dante, le orchidee selvatiche e un panorama mozzafiato sulla Valdinievole.
Visita gratuita organizzata con il Comune di Pieve a Nievole nell'ambito dell'Open Week della Valdinievole.

Mercoledì 1 maggio*
Open Week della Valdinievole anche nel Padule di Fucecchio con aperture del Centro Visite di Castelmartini (con la nuova mostra “Botanicum: un viaggio tra le erbe selvagge” di Marina Masini) e dell'osservatorio faunistico de Le Morette, ad accesso libero, con personale e cannocchiale a disposizione dei visitatori: ore 9-12 e 15-18.

Mercoledì 1 maggio, ore 15-18
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.

Domenica 5 maggio, ore 9-12
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Sabato 11 maggio, ore 9-12*
Pistoia città degli aironi: piccolo trekking urbano alla scoperta della natura in città.
Visita gratuita in collaborazione con la Sezione Soci Coop di Pistoia.

Venerdì 17 maggio, ore 19-22
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Domenica 19 maggio, ore 9-18*
Open Day della Riserva Naturale del Padule di Fucecchio: apertura del Centro Visite di Castelmartini, con mostre e lavorazione delle erbe palustri, e dell’osservatorio de Le Morette; visita guidata gratuita nell’Area Righetti; merenda e apericena al punto ristoro dell’Associazione Intrecci.
 
Domenica 26 maggio, ore 9-12
San Baronto e il Barco Reale: itinerario sul Montalbano (Lamporecchio) alla scoperta dei tratti meglio conservati del muro mediceo.Degustazione a cura della Strada dell'olio e del vino del Montalbano - Le colline di Leonardo.

Domenica 2 giugno, ore 9.12*
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Righetti.
Visita gratuita organizzata dal Consorzio 4 Basso Valdarno nella "Settimana Nazionale della Bonifica e dell'irrigazione".
 
Domenica 2 giugno, ore 10*
Suoni e colori primaverili: uccelli ed orchidee selvatiche.
Visita a tema nell'area naturale protetta di Arnovecchio.
 
Domenica 2 giugno, ore 16-19 - Il giorno della cicogna*
Visita al nido della Cicogna bianca di Quarrata; presentazione introduttiva nell'aia della Casa di Zela.
Domenica 9 giugno, ore  8,30-11,30
Riserva Naturale del Padule di Fucecchio - Area Le Morette.

Venerdì 14 giugno, ore 19,30-22,30
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; ascolto dei rapaci notturni nel bosco.

Domenica 16 giugno, ore 8,30-11,30 - Il giorno della cicogna*
Dal Ponte di Cappiano al nido della Cicogna bianca di Fucecchio. Al termine visita all'apiario della lavanda e degustazione di prodotti de Le Api di Alessandra.
Domenica 23 giugno, ore 9-12 e 16-19 - Il giorno della cicogna*
Visita al nido della Cicogna bianca di Monsummano Terme  presso il punto di osservazione in via del Fossetto.
Sabato 29 giugno, ore 16 e ore 17,30*
Il bosco incantato - Quarrata Folk Festival: visite guidate nel Bosco La Magia con stazioni sonore a sorpresa.
 
Domenica 30 giugno, ore 10-12*
Svassi e Tuffetti: famiglie sul lago.
Visita a tema nell'area naturale protetta di Arnovecchio.
Venerdì 12 luglio, ore 19,15-22,15
Il Padule di notte: al tramonto (e oltre) nella Riserva Naturale, area Le Morette; ascolto dei rapaci notturni nel bosco.
Domenica 21 luglio, ore 10
Visita a tema "L'estate del Martino"
Area Naturale Protetta di Arnovecchio
 
Domenica 28 luglio, ore 10
Liberazione di rapaci diurni curati dal Cetras di Empoli
Area naturale protetta di Arnovecchio
 
Venerdì 2 agosto, ore 19-21
Visita serale con liberazione di rapaci notturni.
Area naturale protetta di Arnovecchio
 
Sabato 3 agosto, ore 18-21
Visita birdwatching nell'Area Righetti.
 
Sabato 10 agosto, ore 18-21
Visita birdwatching nell'Area Righetti.
 
Domenica 8 settembre, ore 9-12
Piccolo trekking e liberazione di rapaci diurni curati dal Cetras di Empoli
Area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 13 ottobre, ore 10
Birdgardening, arbusti per la fauna selvatica
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Sabato 9 novembre, ore 10-12
Passeggiata sul Colle di Monsummano alla scoperta delle piante della macchia mediterranea (con gli occhi di Leonardo)
 
Domenica 24 novembre, ore 10
Arnovecchio: colori autunnali
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio
 
Domenica 15 dicembre, ore 10
ABC del Birdwatching
Visita a tema nell’area naturale protetta di Arnovecchio